Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Campania, aggiornate le norme tecniche sulla lotta integrata

Con un decreto dirigenziale l'assessorato agricoltura promuove il Valifenalate contro la peronospora su vite e l'utilizzo di Bacillus amyloliquefaciens contro oidio (ortive) e monilia (drupacee)

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

foglia-peronospora-cinquemani.jpg

Attacco di peronospora su vigneto: per il contrasto sarà possibile utilizzare in Campania il Valifenalate
Fonte foto: © Tommaso Cinquemani - AgroNotizie

La Regione Campania aggiorna gli elenchi dei principi attivi e dei microrganismi utilizzabili nella lotta integrata. Lo ha reso noto l’assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, che con il Decreto dirigenziale n. 4 del 26 giugno 2017, pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Campania numero 53 del 3 luglio 2017, ha approvato le modifiche ed integrazioni alle "Norme tecniche per la difesa e il diserbo integrato delle colture".
 
Come noto, le "Norme tecniche di difesa fitosanitaria integrata ed il diserbo integrato delle colture" sono parte integrante dei disciplinari di produzione integrata della Regione Campania e ad esse devono attenersi inoltre tutti coloro che attuano la produzione integrata in Campania per quanto attiene la parte della difesa fitosanitaria ed il diserbo integrato delle colture. Di più: il rispetto dei disciplinari e delle norme tecniche è obbligatorio per gli agricoltori che presentano le istanze di aiuto prodotte a valere sul Programma di sviluppo rurale 2014 - 2020, in adesione alla misura 10 - tipologia di intervento 10.1.1 - "Produzione Integrata".
 
Tra le novità introdotte si fa notare il previsto utilizzo di Bacillus amyloliquefaciens per la lotta alla monilia su drupacee quali pesco, albicocco e susino. Lo stesso batterio risulta introdotto dal decreto per la lotta all’oidio su cetriolo, zucchino, fragola, melone e cocomero.

Nel contrasto alla peronospora su vite da vino e per uva da tavola è stato introdotto il Valifenalate. Per la stessa avversità è stato autorizzato il Propamocarb+Fosetil se la lotta è condotta su lattuga (in coltura protetta). Sempre contro la peronospora, è stato introdotto il Benalaxy da utilizzare sul pomodoro (in pieno campo).

Per quanto attiene il diserbo, l’assessorato all’Agricoltura ha introdotto su molte colture (agrumi, drupacee, vite e alcune ortive) il Quizalofop -p-etile e su altre (ortive e leguminose) il Ciclossidim.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Regione Campania

Autore:

Tag: psr diserbo disciplinari difesa integrata decreto peronospora

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 21 settembre a 132.247 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy