Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Falciatrici Claas, protagoniste della fienagione 2018

Presentate a inizio luglio in Westphalia, Corto 285F-310F-190-220-3200F Profil e 3200 Contour arricchiscono la serie di falciatrici a tamburo dell'azienda. Novità anche per le linee Disco e Cargos

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

Info aziende
claas-corto-285f.jpg

Nuova falciatrice a tamburo frontale Claas Corto 285F
Fonte foto: Agronotizie

La gamma Corto di Claas riserva numerose sorprese per la stagione 2018 grazie al lancio - avvenuto gli scorsi 4 e 5 luglio nei pressi di Herzebrock-Clarholz in Westphalia (Germania) - di ben sei nuovi modelli di falciatrici a tamburo: Corto 285F e 310F, Corto 190 e 220Corto 3200F Profil e 3200 Contour.

Prossimamente in mostra ad Agritechnica 2017 insieme ai trattori Arion 500-600 e Axion 900, le ultime Corto della casa premiata all'Agritechnica Innovation Awards garantiscono eccellenti prestazioni ed elevata durabilità in differenti condizioni d'impiego e ampliano il segmento falciatrici Claas, ora composto da più di 60 modelli con larghezze di lavoro comprese tra 1.85 e 10.70 metri.
 
Nuove attrezzature Claas per la fienagione


Corto 285F e 310F per un taglio di Claas

Sfalcio pulito, protezione del manto erboso e adeguamento perfetto al terreno caratterizzano le nuove falciatrici a tamburo frontali Corto 285F e 310F con larghezze di 2.82 e 3.05 metri, ideali nelle operazioni di raccolta del foraggio verde o nelle attività in collina.
L'adeguamento tridimensionale al terreno e la libertà di movimento dei quattro tamburi - con tre lame ciascuno - dei due modelli sono possibili grazie alla geometria di collegamento laterale e longitudinale integrata.

Facili da usare, le Corto 285F e 310F possono modificare la larghezza delle andane mediante una regolazione semplificata dei dischi andanatori e operano anche su andane strette con un disco andanatore aggiuntivo.

Indicate per l'accoppiamento con trattori di dimensioni ridotte, le ultime Corto dell'azienda di Harsewinkel dispongono di un nuovo telo in gomma per la protezione dalle collisioni, una leva per l'aggiustamento dell'altezza di taglio, un sistema per il cambio rapido delle lame e una sospensione a molla di serie. Su richiesta, è disponibile la sospensione idropneumatica ActiveFloat
 
Falciatrice a tamburo anteriore Claas Corto 310F
Falciatrice a tamburo anteriore Claas Corto 310F

Le inedite funzionalità e il nuovo design delle Corto 285F e 310F sono stati implementati sulla migliorata falciatrice frontale Corto 3200F Profil, mentre la sospensione Active Float è ora disponibile su richiesta su tutte le falciatrici anteriori Corto.

Adattabile alle differenti condizioni operative mediante una valvola a semplice effetto, Active Float trasferisce il peso dell'attrezzatura dal suolo alla trattrice offrendo maggiore protezione dell'attrezzo e del tappeto erboso, migliore pulizia dell'unità, minori consumi di carburante e maggiori velocità d'esercizio.


Corto 190 e 220, falciatrici user-friendly

Robuste, compatte e facili da usare, le nuove falciatrici posteriori Corto 190 e 220 possono essere impiegate da tutti gli operatori - dai piccoli coltivatori agli agricoltori professionisti - su larghezze di lavoro pari a 1.85 e 2.10 metri e montano teli protettivi ripiegabili lateralmente, dispositivo di protezione a comando meccanico ed inedito sollevatore, che assicura un comodo sganciamento in posizione di trasporto.

Disponibili in opzione sulle ultime falciatrici posteriori Claas la sospensione a molla - per la riduzione dell'usura e il miglioramento dell'adattamento al terreno - e il sistema idraulico che offre maggiore altezza di sollevamento.
 
Falciatrice posteriore Claas Corto 190
Falciatrice posteriore Claas Corto 190


Corto 3200 Contour all'insegna della comodità

Claas mette a disposizione per la stagione 2018 anche la nuova falciatrice posteriore Corto 3200 Contour, che opera su larghezze di 3.05 metri utilizzando quattro tamburi con tre lame ciascuno e una sospensione sull'articolazione centrale. Quest'ultima, insieme alla sospensione idropneumatica Active Float, è disponibile di serie e consente all'attrezzatura di seguire efficientemente il profilo del terreno.

Tra le altre soluzioni che aumentano le performance del modello 3200 Contour, spiccano il sistema meccanico di protezione Break Back standard e la trasmissione a cinghia per l'attenuazione dei picchi di carico, oltre ai doppi coni ed ai giunti idraulici Kennfixx sulle tubazioni.

Infine la falciatrice posteriore proposta da Claas risulta ideale per la circolazione stradale grazie a un telaio con angolo di trasporto di 120 gradi, un dispositivo di bloccaggio idraulico di trasporto e un cavalletto di parcheggio. Le ultime due soluzioni sono disponibili in opzione.
 
Falciatrice a tamburo posteriore Claas Corto 3200 Contour
Falciatrice a tamburo posteriore Claas Corto 3200 Contour


Novità tra le falciatrici a dischi Claas

Dopo aver lanciato il modello Disco 1100 Trend, la casa fondata da Helmut Claas ha sviluppato la nuova falciatrice a dischi posteriore Disco 9200C Autoswather che regola automaticamente - tramite Active Float - la pressione e la velocità della cinghia in accordo all'angolo d'inclinazione e può essere controllata dal conducente mediante il terminale in cabina.

La regolazione automatica dell'inclinazione permette alla Disco 9200C Autoswather di variare la velocità di un'unità percentuale e la pressione di 1,2 bar per 1 grado di pendenza e di eseguire un passaggio ottimo anche su terreni scoscesi, lasciando meno impronte.
 
Falciatrice a dischi posteriore Claas Disco 9200C Autoswather
Falciatrice a dischi posteriore Claas Disco 9200C Autoswather
 

Upgrade dei carri autocaricanti Cargos

Infine, in vista della stagione 2018, Claas ha migliorato la rinomata serie di carri autocaricanti Cargos 700, contraddistinti da una capacità massima di 51 metri cubi e dotati ora di una nuova copertura durevole ed un nuovo kit di luci Led.

La prima - controllata con una valvola a doppio effetto - consente il trasporto di carichi su strada in sicurezza, mentre il secondo assicura un aumento d'illuminazione del 60 per cento a fronte di una riduzione del consumo di elettricità del 20 per cento.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 12 ottobre a 132.621 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy