Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

KUHN, novità nel segmento fienagione

Molte le proposte, orientate più che mai verso la semplicità di utilizzo e l'affidabilità

Valentina Andorlini di Valentina Andorlini

Info aziende
1.jpg

KUHN, nuovo giroandanatore GA 15131
Fonte foto: Agronotizie

Insieme alle novità relative alla protezione delle colture presentate lo scorso luglio in Germania, KUHN ha annunciato importanti novità anche nel campo della fienagione.

Falciatrici frontali GMD 3125 F e GMD 3525 F: qualità, affidabilità e minima manutenzione
Introdotti a complemento dei modelli esistenti GMD 280 F e 310 F con larghezze di lavoro pari a 2,80 e 3,10 metri, i nuovi modelli di falciatrici frontali GMD 3125 F e GMD 3525 F hanno larghezze di lavoro rispettivamente di 3,10 metri 3,50 metri.

Ideali impiegate da sole, offrono interessanti risultati in termini di produttività anche in associazione con le falciatrici posteriori portate GMD 8730, 9530 e 10030 o con le girofalciatrici GMD Lift Control Serie 1011, anch'essi parte del pacchetto novità proposto da KUHN.
 
Falciatrice tripla: falciatrice frontale 3125 F e falciatrici portate GMD 9530

Le nuove GMD 3125 F e 3525 F sono munite della barra di taglio senza manutenzione Optidisc caratterizzata da dischi convergenti e divergenti con interassi differenti. 
Il maggiorspazio a livello della zona di incrocio dei dischi convergenti facilita il passaggio del foraggio e la sua evacuazione posteriore per un taglio più pulito, mentre lo spazio ridotto tra i dischi divergenti, generando una maggiore sovrapposizione, aumenta la qualità del taglio specialmente con foraggi corti e leggeri.
 
Barra di taglio Optidisc del modello 3125 F

Con un'inclinazione di 30 gradi, la barra di taglio ha un ampio range di lavoro che permette di avere un campo di oscillazione laterale e verticale da -30 a +40 centimetri: un reale vantaggio per l’adattamento al profilo del terreno.

La sospensione idraulica Lift Control, sistema di regolazione dell’alleggerimento della barra di taglio, consente di limitare l’introduzione di impurità nel foraggio e di diminuire la pressione al suolo. Al contempo, il consumo di carburante e l’usura degli organi di lavoro risultano ridotti e si preserva la qualità nutritiva del raccolto.
 
Falciatrice frontale 3125 F con oscillazione di quasi 70 centimetri

Le GMD frontali sono munite di due tamburi rotativi destinati a portare al centro, tra le ruote del trattore, il flusso del foraggio poi deposto in un'andana di larghezza variabile da 1 a 1,40 metri.

Nel caso di impatto tra un disco e un corpo estraneo, entra in gioco il sistema di sicurezza Protectadrive a cui si associano i deflettori laterali Flexprotect, che proteggono ulteriormente gli organi meccanici in caso di urto contro un ostacolo.

GMD 9530 e GMD 10030 e la produttività è massima
Con telaio derivato dalle falciacondizionatrici FC 9530 e FC 10030, il modello di falciatrice a dischi portata GMD 9530 è stato progettato principalmente per lavorare in associazione alla falciatrice frontale GMD 3125 F. La compagna ideale della GMD 10030 è invece la falciatrice frontale GMD 3525 F.
 
Falciatrice a dischi GMD 9530 abbinata a una falciatrice GMD 3125 F 

La barra di taglio Optidisc, fornita di serie con il sistema Fast-fit, non richiede nessun cambio d'olio.
In presenza di ostacoli, l’unità di taglio, grazie al punto di rotazione ricentrato e allontanato a 1-1,30 metri dal primo disco, si sposta all'indietro. Il ritorno in posizione di lavoro viene eseguito con meccanismo non-stop
A ulteriore protezione degli organi meccanici, i sistemi Protectadrive e i deflettori laterali Flexprotect.

In fase di trasporto, la chiusura pieghevole verticale riduce l'ingombro e consente l'utilizzo della macchina su trattori di medie dimensioni.
Caratteristica di queste falciatrici è la possibilità di distacco in posizione orizzontale o verticale, utile durante il rimessaggio invernale.
 
Modello GMD 9530 chiuso in posizione verticale

Fornito di serie, il sollevamento separato e indipendente delle unità di taglio sinistra/destra consente manovre più facili durante le operazioni di fienagione.
Infine, le falciatrici portate posteriori sono dotate di una cassetta porta utensili, integrata e asportabile.

Girofalciatrici GMD Lift Control Serie 1011: moderne, pratiche e affidabili
Pronti a sbarcare a Bologna in occasione della prossima Eima 2016, i nuovi modelli GMD 2811, GMD 3111, GMD 3511, GMD 4011 e GMD 4411 offrono una larghezza di lavoro da 2,67 4,35 metri.
 
Le girofalciatrici GMD della Serie 1011 con sospensione Lift Control si adattano uniformemente al profilo del terreno, generando una ripartizione omogenea della pressione al suolo per una grande regolarità del taglio ad un'altezza costante.
Il risultato è una riduzione delle impurità dal 4 al 2 per cento per un risparmio, fanno sapere dalla casa costruttrice, di 89 euro a ettaro per anno.
 
Girofalciatrice GMD 4011

La barra di taglio Optidisc, montata sul telaio con silent-block per un migliore assorbimento delle vibrazioni offre, anche in questo caso, i sistemi Protectadrive e Fast-fit.
Deputato alla formazione perfetta e regolare dell'andana, il largo cono aggiunto al disco esterno consente una buona separazione tra le porzioni di foraggio tagliato e non.

 
Barra di taglio Optidisc su GMD 4011

Per una migliore protezione della macchina, il punto di pivottamento è stato posizionato sui primi dischi: in questo modo la girofalciatrice può meglio assorbire gli urti accidentali.

Il nuovo telaio e la nuova cinematica per l'apertura e chiusura della macchina, fan sì che l'altezza di attacco sia passata da 60 a 50 centimetri, generando maggiore luce libera da terra utile nella manovre a fine campo o durante il trasporto. 
L'attacco al trattore è stato semplificato e la regolazione dell'altezza di taglio a 45-50 centimetri è automatica.
Migliorato anche lo spostamento che è stato aumentato di 19 centimetri: un beneficio se si lavora con trattori equipaggiati con pneumatici larghi.

FC 244, FC 284 e FC 314, falciacondizionatrici più funzionali per una maggiore produttività
Le nuove falciacondizionatrici FC Serie 104 Lift Control presentano tre modelli FC 244, FC 284 e FC 314 con rispettive larghezze di lavoro di 2,40, 2,80 e 3,10 metri.
 
Falciacondizionatrice FC 314 D 

Rispetto alla precedente Serie, i nuovi modelli presentano un telaio più robusto e un miglior bilanciamento dell'unità di taglio in posizione di lavoro.

Come per le GMD Serie 1011, l'altezza di attacco è stata ridotta a 50 centimetri, l'altezza di taglio è a regolazione automatica (45-50 centimetri) e lo spostamento è stato aumentato di 19 centimetri.

I modelli FC Lift Control, come le precedenti generazioni, sono muniti della barra di taglio Serie 100
Tutti gli ingranaggi sono di grande diametro, i dischi sono di forma ovale, la sostituzione degli alloggiamenti dei cuscinetti risulta essere veloce e sull'asta del rotore è presente il sistema Protectadrive.
 
Barra di taglio del modello FC 314 D

Anche in questo caso la sospensione è Lift Control con sistema di sicurezza non-stop.

Il rotore condizionatore di ampia larghezza può essere equipaggiato con dita flessibili a "V" per andane ben areate o con dita mobili in acciaio adatte a lavorare un foraggio tenace e abbondante. È disponibile anche una versione a rulli di gomma, rivolta in particolar modo agli utilizzatori che devono falciare grandi quantità di erba medica.

Inoltre, nella nuova e moderna cofanatura, è stata collocata una cassetta porta attrezzi integrata, con uno spazio per avere sempre a disposizione il libretto d'uso e manutenzione.

GA 13131 e GA 15131, giroandanatori di "grande larghezza" 
Forte di una larghezza di lavoro variabile tra 8,40 12,50 metri per la creazione di andane da 1,40 a 2,40 metri, il giroandanatore GA 13131 è il secondo più grande andanatore semiportato della gamma KUHN dopo il GA 15131 caratterizzato da una larghezza di lavoro variabile tra 9,50 e 14,70 metri per andane da 1,40 a 2,50 metri.
 
Giroandanatore GA 15131 in campo  

Entrambi i modelli sono Isobus compatibili, così da permettere la gestione di tutte le funzioni della macchina direttamente dalla cabina del trattore. Il terminale IsoKUHN VT 50 consente infatti di regolare la larghezza di lavoro e dell’andana, l'altezza di lavoro dei rotori, di gestire il sollevamento indipendente o simultaneo dei bracci e il regime di rotazione dei rotori anteriori.
 
Terminale IsoKUHN VT 50 sul modello GA 15131

I giroandanatori sono provvisti di un gruppo idraulico montato sulla testata d'attacco girevole del telaio; in questo modo, l'albero di trasmissione primario è sempre allineato al trattore, anche nelle curve strette.
La scatola di trasmissione Master Drive G3 ad azionamento idraulico garantisce affidabilità e leggerezza. Caratterizzato da ingranaggi cilindrici, il carter offre performance migliorate e minima manutenzione. 

Ciascuno dei 4 rotori, sollevabili individualmente o simultaneamente, dispone di 4 ruote pivottanti e, per ciascun rotore, troviamo 11 bracci nella versione GA 13131. Sul modello GA 15131 i bracci diventano 13 sui rotori anteriori e 15 su quelli posteriori. 
La forma dei bracci, ognuno con quattro forche, è stata studiata appositamente per generare un movimento tangenziale e di conseguenza rispettare al massimo il prodotto che risulta privo di lesioni.

 
Giroandanatore a quattro rotori modello GA 15131

La velocità di rotazione dei rotori anteriori può essere aumentata del 20 per cento rispetto a quella dei rotori posteriori. Grazie a questa funzione, il foraggio è proiettato verso il centro della macchina e l'andana risulta essere uniforme e areata.
Le molle di sospensione presenti sui bracci dei rotori anteriori consentono di ridurre la pressione al suolo e migliorare la stabilità della macchina durante i lavori sulle forti pendenze.

In fase di trasporto su strada, queste macchine relativamente compatte risultano facili da spostare: ripiegate non superano i 4 metri di altezza e il basso baricentro conferisce un'ottima stabilità.
Su richiesta, sono disponibili una telecamera e due fari a Led.

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 7 dicembre a 134.345 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy