Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!

Claas presenta la nuova serie Arion 500/600

Il nuovo Arion ai livelli della categoria Grandi Trattori

Info dalle aziende
neuer-arion600-1.jpg Arion 600 di Claas
Fonte immagine: Claas Italia

La serie Arion, che attualmente conta più di dieci mila unità costruite , rappresenta la linea di trattori Claas più venduta al mondo. Per mantenere questo record, Claas è impegnata nello sviluppo continuo dei propri trattori. Ecco perché, nel corso dell'estate 2012 l'attuale serie Arion 500/600 verrà sostituita da una nuova generazione omonima comprendente in totale sette nuovi modelli.

 

Nuove tecnologie per il motore e una cabina tutta nuova

Oltre al motore dotato delle nuove tecnologie in grado di soddisfare le normative sulle emissioni Tier 4i/Stage III B grazie al sistema antiparticolato DPF, nonché ai numerosi nuovi dettagli d'equipaggiamento come la nuova cabina ,che rappresenta uno dei principali punti di forza dei nuovi trattori Arion, anche grazie all'ampia visibilità le nuove cabine Claas aprono nuovi orizzonti. Con i nuovi modelli Arion 500/600 Claas mette infatti a disposizione tutta la tecnologia e il comfort dei grandi trattori Axion 900 e Xerion, anche nella classe media.

Con i suoi sette modelli la nuova serie Arion 500/600 copre una gamma che va dai 140 ai 184 CV (con norma ECE R 120). La serie presenta motori DPS di nuova generazione, in grado di ottimizzare ulteriormente il consumo di carburante e di soddisfare le nuove normative sulle emissioni.

Anche i nuovi modelli Arion applicano il principio Claas Power Systems (CPS),utilizzando la combinazione ottimale dei componenti e delle tecnologie di ultima generazione sulla trasmissione. Qui si parla non solo di motore e di rispetto delle normative sulle emissioni, ma dell'intero trattore, delle sua efficienza nelle operazioni quotidiane e dell'utilizzo intelligente della potenza.

La serie 500 presenta gruppi propulsori a 4 cilindri da 4,5 litri, mentre nella serie 600 il motore è a 6 cilindri da 6,8 litri, dotati di tecnologia a 4 valvole, iniezione Common rail, turbocompressore a geometria variabile e sistema di raffreddamento dell'aria di sovralimentazione sotto il cofano motore.

Il sistema DPF per il post trattamento dei gas di scarico è installato di serie sotto il cofano motore, garantendo così al conducente la piena visibilità sul campo di lavoro.

 

Grandi vantaggi in campo

I nuovi trattori Arion 500 a 4 cilindri offrono numerosi vantaggi soprattutto in quelle applicazioni che prevedono un carico parziale, ad esempio coi caricatori frontali.,un lavoro facile da eseguire grazie alla loro estrema manovrabilità e al peso netto ridotto. I motori di nuova generazione consentono al modello di punta, l'Arion 550, di raggiungere una potenza massima di 163 cavalli (con norma ECE R 120), con prestazioni interessanti  in termini di performance con lavori alla PTO e in  trasporto.

I nuovi trattori con classe di potenza a 6 cilindri si distinguono soprattutto per l'elevata forza di trazione, nonché per la silenziosità di funzionamento sul campo e nel trasporto su strada. Il nuovo modello top di gamma, l'Arion 650, raggiunge una potenza massima di 184 cavalli ( ECE R 120).

 

 

Il meglio di Axion 900

Alcune importanti innovazioni che riguardano l'Arion 500/600 provengono dalla serie di grandi trattori CLAAS, come l'Axion 900, presentato in occasione dell'Agritechnica 2011 ed eletto trattore dell'anno 2012.

Tra queste innovazioni citiamo la ventola di raffreddamento a controllo elettronico Vistronic, che assicura un controllo preciso della ventola. Grazie al sistema Vistronic è possibile ridurre il livello del rumore e il fabbisogno energetico del sistema di raffreddamento, quindi anche il consumo di carburante.

Un ammortizzatore a gas consente di aprire il gruppo radiatori per una pulizia semplice e veloce. Il filtro dell'aria è stato inserito davanti al gruppo radiatori, consentendo così un più facile accesso.

Un'altra evidente caratteristica derivante dai grandi trattori Claas è l'ampia cabina a cinque montanti, che è stata ulteriormente sviluppata per l'Arion. Essa si contraddistingue soprattutto per l'ottima visibilità, per l'elevata ergonomia, per il sistema di sospensione a 4 punti, e nella versione Cebis il sistema elettronico d'informazione di bordo con la nuova leva multifunzione Cmotion, integrata nel bracciolo.

Come già presente sul modello Axion 900, anche nel nuovo Arion la cabina è stata ulteriormente posizionata in avanti, mentre grazie al lunotto bombato è stato possibile spostare i montanti posteriori, per non distogliere il  campo visivo del conducente. La cabina del nuovo Arion è stata dotata appositamente di una portiera laterale (a destra) integrale, mentre per quanto riguarda l'offerta dei sedili di guida, sono stati inseriti nell’offerta diversi tipi di sedile a sospensione  pneumatica prodotti da Sears o Grammer.

Come sempre è disponibile la versione Cis - Claas Information System - con comandi meccanici. Il bracciolo nella versione Cis è stato dotato di un  pulsante per il controllo delle Pto anteriorie e posteriore .

I trattori della nuova serie possono essere equipaggiati  con il sistema Claas Gps Pilot e il Claas Telematics con funzioni opzionali.

 

Tante novità anche  nell'allestimento

Per il nuovo Arion 500/600 Claas mette a disposizione una serie di nuovi allestimenti  direttamente dalla fabbrica:

tutti i nuovi modelli mostrano la stessa comprovata struttura Claas, con il passo lungo, la distribuzione del peso 50:50 sull'assale anteriore e posteriore ed una  struttura compatta. Il peso a vuoto dei trattori varia  tra le 5,8 e le 7,8 tonnellate.

La nuova struttura ha consentito di aumentare il peso massimo complessivo consentito fino a 12 tonnellate, sia per la versione da 40 km/h che  50 km/h, offrendo a tutta la nuova generazione Arion a partire dal modello Arion 530, un assale posteriore con pneumatici maggiorati  710/60 R38 ordinabili di serie.

Tutta la gamma Arion puo’ essere dotata di un sollevatore o caricatore frontale montato in fabbrica con un nuovo semitelaio, installato tra motore assale anteriore e trasmissione, che assorbe le forze generate in fase di lavoro fungendo anche da punto di rinforzo con il telaio del caricatore frontale.

Come sempre l'assale anteriore è sospeso e completamente autobloccante, onde garantire maggiore stabilità ad esempio nelle operazioni con caricatore frontale. Inoltre può essere dotato di un nuovo sistema di frenatura, opzionale, che nei due modelli maggiori - Arion 650 e 640 - fa parte dell'equipaggiamento standard.

La nuova serie ARION offre inoltre ulteriori possibilità di zavorre frontali ,oppure zavorre disponibile con un un peso da 250, 350, 450 o 550 kg per ciascuna ruota posteriore.

 

Ultra efficiente cambio automatico Hexashift

Il cambio automatico Claas Hexashift, presente nei nuovi modelli Arion, è caratterizzato da un'estrema efficienza e da una serie di funzioni automatiche intelligenti che lo rendono apprezzabile presso i nostri clienti quasi quanto il comfort offerto dal cambio automatico.

Si tratta di un cambio dotato di quattro gamme automatizzate e sei marce, tutte azionabili senza utilizzare la frizione. Il meccanismo di innesto automatico Hexactiv consente di cambiare automaticamente sia le gamme che le marce.

Tra le funzioni automatiche di comprovata validità ricordiamo anche il Revershift - cambio con inversore elettroidraulico che consente di cambiare direzione di guida con estrema facilità -, lo Skiptshift - per scalare più marce e gamme in maniera più veloce -, e lo Speedmatching - l'automatismo che consente di inserire il rapporto più idoneo al trattore nel cambio delle gamme C4 -> D2.

L'alta efficienza del cambio Hexashift è stata confermata da Claas nel 2009 in occasione del test  Powermix effettuata su un Arion 640 Cebis dal centro prove della DLG (Società Tedesca per l'Agricoltura).

Nella maggior parte delle operazioni il modello Arion 640 ha dimostrato un consumo di carburante inferiore rispetto alla media di tutti gli altri trattori sottoposti a test, superandoli anche del 3,6 per cento nel valore complessivo Powermix.

Sono molte le ragioni che spingono a optare per il cambio Claas Hexashift anche nella nuova generazione Arion, dove è presente in tre modelli diversi, tra cui la variante Super Eco che raggiunge i 40 km/h a 1.650 g/min, ideale soprattutto per le operazioni di trasporto.

Tutti i modelli Arion 500/600 sono dotati di un impianto idraulico Load Sensing, con prestazioni da 110 l/m.

 

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

Ricevi le notizie più importanti direttamente via e-mail

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy