Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Umbria, finanziamenti per efficienza e sostenibilità delle imprese

Pubblicato sul Bollettino ufficiale regionale il bando del Psr per accedere ai contributi per migliorare le prestazioni delle aziende agricole. Finanziabili investimenti materiali e immateriali fino a 1,5 milioni ad azienda

azienda-agricola-fabbricati-rurali-paesaggio-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg.jpg

Contributi sostenibilità aziende, anche i fabbricati rurali oggetto del bando del Psr Umbria
Fonte foto: © Matteo Giusti - AgroNotizie

La regione Umbria ha aperto un bando del Psr per migliorare l'efficienza e la sostenibilità globale, cioè ambientale e economica delle aziende agricole.

Il bando relativo all'azione 4.1.1 denominata appunto 'Sostegno agli investimenti per il miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale delle aziende agricole' è aperto a tutti gli agricoltori, singoli e associati e prevede finanziamenti per realizzare infrastrutture aziendali utili a rendere più efficiente, sostenibile e competitiva l'impresa agraria.

In particolare i contributi erogati potranno essere usati per acquistare o ristrutturare fabbricati, purché esclusivamente per uso agricolo, o per acquistare terreni, o macchinari e attrezzature.

Potranno essere finanziati le ristrutturazioni o le costruzioni di locali tecnici, ma anche per la vendita diretta dei prodotti.

Con i contributi si potranno anche effettuare miglioramenti per l'efficienza degli impianti di irrigazione, tema quanto mai attuale quest'anno, e per investimenti mirati al miglioramento dell'efficienza energetica dell'azienda.

Sarà possibile anche acquistare beni immateriali, come brevetti, licenze, diritti di autore, marchi, oltre che software e altre soluzioni informatiche come la realizzazione di siti internet.

Con i finanziamenti invece non saranno possibili investimenti già compresi in altre misure del Programma di sviluppo rurale o in altre forme di aiuto.

Non potranno quindi essere finanziati investimenti relativi all'agriturismo, alle fattorie didattiche, all'apicoltura e a quegli aspetti delle attività vitivinicole comprese già nell'Ocm vino.

Il contributo verrà erogato in percentuale per investimenti che devono essere almeno di 25mila euro, con un finanziamento massimo previsto per ogni azienda è di 1,5 milioni di euro, aumentabile a 3 milioni per cooperative con più di 9 soci.

Per la presentazione delle domande i termine è fissato al 31 agosto 2018, per le modalità di presentazione, i criteri di valutazione e le modalità di erogazione dei fondi si rimanda al testo completo del bando.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 21 settembre a 132.247 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy