Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Durum Days 2017, il punto sui mercati del frumento

L'evento si terrà il 18 maggio prossimo dalle 10.00 nella Camera di commercio di Foggia. C'è attesa per le tendenze a medio termine

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

cereali-grano-by-teodora-d-fotolia-750.jpeg

Partecipano le principali organizzazioni della filiera e rappresentanti della parte agricola
Fonte foto: © Teodora D - Fotolia

Si svolgerà il 18 maggio prossimo nella Camera di commercio di Foggia l'evento internazionale "Durum Days 2017 – Mercato prezzi e previsioni del grano duro 2017/18". L'iniziativa, giunta alla seconda edizione, si propone di fare il punto sulla produzione di grano attesa in Italia e nel mondo e di avviare un confronto sul mercato del grano duro con la partecipazione delle principali organizzazioni della filiera, rappresentanti della parte agricola e di quella industriale.
 
Durum Days 2017 sono organizzati e promossi da Cia, Confagricoltura, Alleanza delle Cooperative agroalimentari, Copagri, Crea, Aidepi, Italmopa, Compag e da Areté quale partner tecnico; sponsor dell'evento sono SyngentaPsb.
Un ampio focus sulle prime stime di andamento della campagna sarà fatto nella prima sessione tecnica dell'evento, con la partecipazione di importanti interlocutori su scala mondiale.

A seguire, avrà luogo una tavola rotonda con un confronto allargato sulla competitività e sulla sostenibilità della filiera del grano duro, alla quale parteciperanno i rappresentati politici delle principali organizzazioni di settore.

Il focus sul grano duro
Si comincia alle 10.00 con il benvenuto di Fabio Porreca, presidente della Camera di commercio di Foggia e un intervento sui Durum Days di Patrizia Marcellini, Alleanza delle Cooperative italiane agroalimentari.

La  sessione tecnica sui mercati prevede la relazione di Nicola Pecchioni, direttore del Crea, Centro di ricerca per la cerealicoltura di Foggia su “La produzione di grano duro in Italia: superfici, stato della coltura e produzioni attese”. Seguono due analoghi interventi sui mercati di Usa e Francia curati, rispettivamente da William Wilson, docente di Agribusiness ed economia applicata alla Università del North Dakota e da Xavier Rousselin, senior economist di FranceAgriMer. Sullo Stato e prospettive della produzione di grano duro in Kazakistan” microfono aperto per Ospanov Nurlan, presidente di Grain Union of Kazakistan. Mauro Bruni, presidente di Areté, terrà una relazione su I trend di mercato attesi per la campagna 2017/18 del grano duro”.
 
Alla tavola rotonda “Come incrementare competitività e sostenibilità della filiera nazionale del grano duro” partecipano: Dino Scanavino, presidente Cia, Onofrio Giuliano, presidente Confagricoltura Foggia, Giorgio Mercuri, presidente del settore agroalimentare di Alleanza delle Cooperative italiane, Franco Verrascina, presidente Copagri, Giuseppe Ferro, amministratore delegato La Molisana e consigliere Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane, Aidepi, Cosimo de Sortis, presidente sezione molini a frumento duro, Associazione industriali mugnai d’Italia, Italmopa, Fabio Manara, presidente Compag e Leonardo di Gioia, coordinatore della Commissione agricoltura della Conferenza delle Regioni. Fine lavori prevista per le ore 13.00.

Leggi i dettagli di "Durum Days 2017"

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: convegni prezzi mercati grano incontri tecnici agricoltura

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 25 maggio a 132.334 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy