Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Manutenzione prevista per il 22 agosto I nostri siti non saranno raggiungibili fra le 9 e le 13
Una Mano per i Bambini

Puglia, grano duro fino con i prezzi fermi a 190 euro/tonnellata

E a Foggia le quotazioni medie all'origine (Ismea) maggiori dei prezzi massimi all'ingrosso registrati dalla Camera di commercio

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

agricoltura-lavoro-agricolo-campo-grano-raccolto-trattori-macchine-agricole-tyler-olson-fotolia-750.jpg

Grano, continua l'incertezza sui prezzi
Fonte foto: © Tyler Olson - Fotolia

Il prezzo del grano duro fino all'ingrosso sulla piazza della Capitanata è stabile. Le quotazioni registrate il 10 maggio 2017 alla Borsa merci della Camera di commercio di Foggia per il cereale con un tenore in proteine di almeno l'11,50% si sono attestate a 185 euro alla tonnellata sui valori minimi e 190 sui massimi, a condizioni di franco partenza luogo di stoccaggio, durante una seduta improntata alla calma.
Sono state quindi raggiunte le stesse quotazioni della seduta del 3 maggio scorso, quando invece si era registrato un calo rispetto al 19 aprile, data alla quale le chiusure erano ancora attestate su 190-195.

E secondo quanto registra Ismea, il prezzo medio all'origine del grano duro fino a Foggia il 3 maggio scorso sarebbe stato addirittura maggiore di quello massimo all'ingrosso di 2,5 euro a tonnellata.

Nei confronti su base annua si conferma la tendenza al calo. L'11 maggio 2016, sempre a Foggia, le quotazioni del grano duro fino all'ingrosso erano attestate tra i 238 euro alla tonnellata sui valori minimi ed i 243 euro sui massimi.
Sui valori massimi per il grano duro fino all'ingrosso a Foggia si è quindi registrato un calo rispetto alla stesso periodo dello scorso anno del 21,81%, pari a 53 euro alla tonnellata in meno. Stesso calo si era registrato nella scorsa settimana rispetto a quella dello scorso anno sia in termini assoluti che percentuali.

Il permanere di prezzi bassi all'ingrosso ancora ieri, 10 maggio 2017, dovrebbe incidere sulle aspettative e sulle contrattazioni per il prezzo del grano duro all'origine della prossima mietitura.

Secondo quanto riscontrato da AgroNotizie presso alcuni operatori, già da alcuni giorni il prezzo all'origine del grano duro fino sulla piazza di Foggia si aggira intorno ai 180 euro a tonnellata.

Ma confrontando i prezzi all'origine del grano duro registrati da Ismea con i listini all'ingrosso della Camera di commercio di Foggia, i primi risultano addirittura superiori ai secondi.

Infatti, il frumento duro fino - franco magazzino partenza - secondo Ismea, il 3 maggio scorso aveva un valore medio all'origine sulla piazza di Foggia di 192,50 euro alla tonnellata, ben superiore ai 190 euro franco partenza luogo di stoccaggio spuntati sui massimi nel mercato all'ingrosso e registrato dalla Borsa merci di Foggia proprio il 3 maggio scorso e successivamente riconfermato ieri.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: cerealicoltura prezzi mercati grano frumento

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 3 agosto a 131.904 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy