Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Macfrut 2017, Olivero: "Avete dimostrato che uniti si vince"

Il viceministro alle Poltiche agricole ha inaugurato la 34esima edizione della fiera sull'ortofrutta. Aggregazione, internazionalizzazione e innovazione i punti cardine della rassegna

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

inaugurazione-macfrut-2017-fonte-macfrut.jpg

Il momento del taglio del nastro per l'inaugurazione del Macfrut 2017
Fonte foto: © Macfrut

Aggregazione, internazionalizzazione e innovazione sono i tre punti chiave dell’edizione del Macfrut 2017, inaugurato a Rimini Fiera mercoledì 10 maggio, alla presenza di numerose autorità, fra cui il viceministro all’agricoltura Andrea Olivero. L’edizione dei record della rassegna ortofrutticola romagnola, organizzata da Cesena Fiere, in programma dal 10 al 12 maggio negli spazi di Rimini Fiera, vede impegnati 1100 espositori, con oltre 1200 buyer provenienti da tutto il mondo, con 8 padiglioni impiegati e 50mila metri quadrati occupati.

Si tratta di una fiera di profonda innovazione – ha detto aprendo i lavori il sindaco di Cesena Paolo Lucchi Nel mondo è in atto una vera e propria rivoluzione vegetale, con i mercati che richiedono sempre di più prodotti ortofrutticoli, dobbiamo cogliere questa grande opportunità. Macfrut ha profonde radici nel territorio, ma il suo orizzonte è mondiale. Insieme a Rimini abbiamo vinto la sfida romagnola di aggregazione”.

La crescita del Macfrut è sotto gli occhi di tutti – ha poi sottolineato il presidente di Macfrut e Cesena Fiere Renzo Piraccini Nel 2010 i buyers erano circa 250, mentre quest’anno ce ne saranno oltre 1200. Cresce la domanda di ortofrutta nel mondo e l’Italia è leader al mondo per la qualità e l’innovazione in questo settore. Il valore della nostra filiera è di 14 miliardi di euro, mentre l’export vale 5 miliardi. Su questo versante ci sono grandi occasioni da cogliere, e tutta la filiera, dalle sementi e vivaistica, alla produzione ortofrutticola, deve fare la propria parte per vincere la sfida dell’internazionalizzazione”.

L’Europa è una grande opportunità per il settore ortofrutticolo – ha poi commentato Sandro Gozi, sottosegretario a Palazzo Chigi per gli Affari europei – l’80% dell’export ortofrutticolo è destinato al mercato Ue, e dobbiamo lavorare perché il 20% restante aumenti sempre di più. Non possiamo permettere che si parli di alzare muri, barriere e di uscire dall’Ue. L’Europa è un’occasione per la nostra ortofrutta”.

Chi ha criticato la scelta di spostare il Macfrut da Cesena a Rimini deve ricredersi – ha poi sostenuto il presidente della Regione Stefano Bonaccini – questa è la chiara dimostrazione che chi fa gioco di squadra, lasciandosi dietro i campanilismi, riesce a vincere le sfide dei mercati. L’Emilia Romagna ha tutte le carte in regole per competere con successo con le altre regioni d’Europa più all’avanguardia”.

Macfrut è una macchina che si sa muovere con efficacia e cresce anno in anno – ha poi ricordato Paolo De Castro, vicepresidente della Commissione agricoltura al Parlamento europeo – i successi non vengono a caso, e il Macfrut ne è un esempio”.

Infine, a chiudere l’incontro, le parole del viceministro Andrea Olivero. “Avete dimostrato che uniti si vince – ha elogiato il viceministro – questo deve essere un esempio per tutti. L’ortofrutta sta crescendo molto bene, l’export è in forte aumento, ma non dobbiamo fermarci. E’ necessario lavorare a nuovi accordi, accrescere le interazioni e abbattere il più possibile le barriere sui mercati per accedere meglio a nuovi consumatori. Come Governo faremo la nostra parte per agevolare la crescita del settore, puntando su agricoltura di precisione, pianificazione corretta delle risorse e per lo sviluppo di nuove tecnologie al servizio dell’agricoltura”.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: ortofrutta import/export export innovazione orticoltura mercati filiera consumi Macfrut 2017

Speciale: Macfrut 2017

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 12 ottobre a 132.621 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy