Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Martina presidia l'agricoltura del Mezzogiorno

Il ministro delle Politiche agricole tra il 20 ed il 22 febbraio sarà al Ciheam di Bari con Hogan, a Matera incontrerà i giovani agricoltori con l'assessore Braia, e a Caserta al convegno di Confagricoltura sulla zootecnia meridionale

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

martina-maurizio-2-fonte-palazzochigi-flickr.jpg

Maurizio Martina a Bari incontra Hogan e il 21 febbraio relaziona a Roma per il Rapporto sull'agricoltura del Mezzogiorno Svimez-Ismea
Fonte foto: © Palazzo Chigi

Si annuncia un intenso inizio di settimana dedicato all’agricoltura del Mezzogiorno per il ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina. Ad attenderlo sono una conferenza sulla cooperazione internazionale agricola a Bari lunedì 20 febbraio 2017, dove incontra il Commissario Phil Hogan, seguita da una visita a Matera dove darà vita ad un incontro motivazionale con i giovani imprenditori neoinsediati della Basilicata, in compagnia dell’assessore all’Agricoltura lucano Luca Braia. E martedì 21 febbraio a Roma, nella Sala della Lupa di Montecitorio, Martina partecipa alla presentazione del "Rapporto sull’agricoltura del Mezzogiorno" redatto da Svimez e Ismea. Infine, il ministro sarà a Caserta mercoledì 22 febbraio ad un convegno sulla zootecnia di Confagricoltura.

"Rafforzare la cooperazione internazionale nel settore agricolo nella Regione mediterranea" è il titolo della conferenza che si terrà lunedì 20 febbraio, con inizio alle 10.15, nell'Aula Magna del Ciheam di Bari. L'incontro, organizzato dal Ciheam, vedrà la partecipazione di: Phil Hogan, commissario europeo all'Agricoltura, Maurizio Martina, ministro italiano delle Politiche agricole, Cosimo Lacirignola, segretario generale del Ciheam, e di Roderick Galdes, segretario all'Agricoltura maltese e presidente di turno del Consiglio dell'Ue, Agricoltura e pesca. Saranno inoltre presenti Edmond Panariti, ministro dell'Agricoltura di Albania e le delegazioni ministeriali di Algeria, Egitto, Libano, Marocco, Tunisia e Turchia.

A dare il benvenuto agli ospiti, Maurizio Raeli, direttore del Ciheam di Bari e Gianni Bonini, vice presidente del Ciheam. Sono previsti interventi di Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia e Antonio Uricchio, rettore dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. 

A latere dell'incontro, il commissario Hogan incontrerà il segretario generale Lacirignola, il quale illustrerà il piano d'azione per il Mediterraneo del Ciheam per il 2025 - Capmed 2025 - con particolare riferimento all'esperienza che il Ciheam ha maturato negli anni nell'ambito della gestione delle risorse idriche nella Regione mediterranea.

Alle 12.15, al termine della conferenza, vi sarà l'incontro con la stampa, a cui parteciperanno il primo vicepresidente della commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, Paolo De Castro, che illustrerà il nuovo regolamento Omnibus della Pac, il ministro Martina e il commissario Hogan.

Il ministro Martina, dopo l’incontro con i giornalisti, sempre nella giornata del 20 febbraio, proseguirà alla volta di Matera, dove vede Braia e il presidente della regione Basilicata, Pittela, all'Hilton Garden Inn dalle 15.30 alle 18.30, per l'incontro motivazionale "Agri-cultura è futuro" con i giovani agricoltori che si sono insediati per la prima volta in azienda agricola in Basilicata.

L’indomani - 21 febbraio 2017 dalle  16.00 - Martina è presente alla presentazione del “Rapporto sull’agricoltura del Mezzogiorno” redatto da Svimez e Ismea, che si terrà nella Sala della Lupa di Montecitorio, e qui terrà uno degli interventi del governo. L’atro toccherà al ministro per la Coesione territoriale, Claudio De Vincenti.

Il 22 febbraio 2017, ore 10.00, il ministro Martina sarà presente invece alla Reggia di Caserta, dove lo attende lo stato maggiore di Confagricoltura, presidente Mario Guidi in testa, per il convegno Il rilancio della zootecnia meridionale. Diversificazione, innovazione e sostenibilità. Focus sul comparto bufalino e bovino da latte”.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 23 marzo a 131.265 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy