Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!

Frumento duro, l'analisi dei costi di produzione

A cura di Inea, Istituto nazionale di economia agraria - Servizio in collaborazione con Aei - Associazione economisti d'impresa

frumento-duro-grano-duro-byflickr-cc20-aske-holst.jpg Frumento duro
Fonte immagine: Aske Holst

Si presenta di seguito un'estrazione dalla banca dati Rica: elaborazione e stima a cura di Massimo Gioia, Servizio 1 - Rilevazioni contabili e ricerche (analisi) microeconomiche, INEA (Istituto Nazionale di Economia Agraria).

 

Dalla banca dati Rica 2007 sono state estratte le sole aziende che appartengono al campione statistico della Rica, che sono classificate nell'Ote generale di appartenenza della coltura/prodotto analizzato(1) e che coltivano almeno parte della Sau (Superficie Agricola Utilizzata) aziendale con la coltura/prodotto analizzato.

 

L'articolo continua sotto la tabella

Caratteristiche del campione estratto e stima delle ore di lavoro

 

 unità di misura

 Nord

 Centro

 Sud e Isole

Aziende

numero

50

266

462

SAU media aziendale

ettari

87

80

44

SAU media colturale

ettari

16

37

27

Resa 

quintali ad ettaro

57

39

30

Prezzo 

euro a quintale

28

31

33

Valore della
produzione principale
euro ad ettaro 1.593 1.198 986

 

 

 

 

 

Manodopera totale
per la coltura (stima)

 

 

 

 

ad ettaro

ore ad ettaro

40,31

41,56

45,74

per quintale prodotto

ore per quintale

0,70

1,07

1,55

di cui lavoro familiare
(stima)

 

 

 

 

ad ettaro

ore ad ettaro

32,16

32,55

38,49

per quintale prodotto

ore per quintale

0,56

0,84

1,30

di cui lavoro dipendente
(stima)

 

 

 

 

ad ettaro

ore ad ettaro

8,15

9,01

7,25

per quintale prodotto

ore per quintale

0,14

0,23

0,25

Fonte: Banca dati Rica 2007

 

Da queste aziende sono state estratte le informazioni necessarie alle elaborazioni riportate di seguito. Alcune di queste informazioni sono rilevate dall'indagine Rica per attività colturale e per prodotto, mentre altre sono raccolte per l'aziende nel suo complesso. Per quest'ultime l'attribuzione all'attività di produzione del frumento tenero è avvenuta in base alla rilevanza che questa attività ha per l'azienda. Dunque, per ogni azienda è stato calcolato un coefficiente dato dal rapporto tra la produzione lorda rilevata per l'attività colturale in questione e quella aziendale. Tale coefficiente moltiplicato per l'informazione non disponibile con dettaglio colturale restituisce una stima approssimativa del valore da attribuire alla coltura in esame.

Costi di produzione frumento duro (euro)

Fonte: Banca dati Rica 2007

Voci di costo
Valore ad ettaro
Valore a quintale
Percentuale
di cui
 
Nord
Centro
Sud e Isole
Nord
Centro
Sud e Isole
Nord
Centro
Sud e Isole
 


 

 

 

Costi specifici rilevati
473,55
326,80
258,44
8,28
8,42
8,75
39,62
39,98
42,32
Sementi e piantine
125,30
97,24
80,88
2,19
2,50
2,74
10,48
11,90
13,24
Fertilizzanti
119,81
113,44
79,03
2,09
2,92
2,68
10,02
13,88
12,94
Difesa delle colture
117,54
43,97
34,15
2,05
1,13
1,16
9,83
5,38
5,59
Noleggi passivi
102,74
68,44
59,49
1,80
1,76
2,01
8,60
8,37
9,74
Acqua irrigua
1,26
0,57
2,22
0,02
0,01
0,08
0,11
0,07
0,36
Altre spese specifiche
6,91
2,14
1,57
0,12
0,06
0,05
0,58
0,26
0,26
Reimpieghi 
0,00
1,00
1,10
0,00
0,03
0,04
0,00
0,12
0,18
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Costi non specifici stimati
561,10
377,79
264,66
9,81
9,73
8,96
46,95
46,22
43,33
Spese di meccanizzazione
128,83
127,65
114,55
2,25
3,29
3,88
10,78
15,62
18,76
Ammortamenti totali
119,80
149,07
104,32
2,09
3,84
3,53
10,02
18,24
17,08
Spese generali e fondiarie
136,74
51,79
30,14
2,39
1,33
1,02
11,44
6,34
4,94
Interessi pagati
0,88
4,35
1,02
0,02
0,11
0,03
0,07
0,53
0,17
Affitti passivi
174,85
44,94
14,62
3,06
1,16
0,49
14,63
5,50
2,39
 
 
 
 
 
 
 
 
Costi manodopera stimati
160,55
112,83
87,64
2,81
2,91
2,97
13,43
13,80
14,35
Manodopera a tempo indeterminato
55,60
42,08
5,06
0,97
1,08
0,17
4,65
5,15
0,83
Manodopera a tempo determinato
45,59
36,94
46,16
0,80
0,95
1,56
3,81
4,52
7,56
Oneri sociali familiari
59,37
33,82
36,42
1,04
0,87
1,23
4,97
4,14
5,96
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Totale

1.195,21
817,42
610,74
20,89
21,06
20,68
100,00
100,00
100,00

Per ulteriori informazioni su Inea e l'indagine Rica [link]

Note: Definizioni delle voci di costo

Le voci di costo sono raggruppate in tre categorie:

  • costi specifici: riguardano quei costi rilevati dall'indagine Rica per attività colturale e per prodotto (si tratta di costi variabili);
  • costi non specifici: riguardano quei costi rilevati per azienda (e spesso rilevabili solo in questo modo) e che sono stati stimati per la coltura a partire dai valori aziendali (costi variabili e fissi);
  • costi manodopera: riguardano i costi del lavoro aziendale, familiare (solo oneri sociali) e da lavoro dipendente (salario e oneri sociali), rilevati per azienda e che sono stati stimati per la coltura a partire dai valori aziendali (costi variabili e fissi).

Il costo totale unitario può essere confrontato con il prezzo unitario, ma occorre tenere presente che il prezzo è stato calcolato dal rapporto tra il valore delle quantità di prodotto principale effettivamente vendute e le rispettive quantità (entrambi i dati sono rilevati per attività colturale dall'indagine Rica), e dunque non considera il valore dei prodotti secondari e gli eventuali premi e sovvenzioni ricevuti, e che nei costi unitari non sono comprese le stime degli interessi passivi sul capitale fondiario e d'esercizio di proprietà dell'imprenditore e del valore della manodopera familiare impiegata in azienda.

Costi specifici rilevati

  • Sementi e piantine: spese per sementi e piante acquistate;
  • Fertilizzanti: spese per concimi e ammendanti;
  • Difesa delle colture: spese per i prodotti utilizzati per proteggere le colture contro parassiti, malattie, predatori e intemperie;
  • Noleggi passivi: spese per noleggi di macchine ed attrezzi;
  • Acqua irrigua: spese per consumo di acqua per irrigazione;
  • Altre spese specifiche: qualsiasi spesa in rapporto diretto con la produzione vegetale non ricompresa nelle altre voci di costo specifiche;
  • Reimpieghi: sementi e piante e letame provenienti dall'azienda.

Costi non specifici stimati

  • Spese di meccanizzazione: spese per carburanti, lubrificanti, manutenzione ordinaria, assicurazioni e altro;
  • Ammortamenti totali: quote di ammortamento per il capitale fondiario (terreni, piantagioni, fabbricati e manufatti) e macchine e attrezzi;
  • Spese generali e fondiarie: spese generali (assicurazioni, imposte e tasse, manutenzione ordinaria dei fabbricati e manufatti e altro) e fondiarie (assicurazioni fabbricati e manufatti, imposte fondiarie) e minori realizzi;
  • Interessi pagati: interessi pagati per debiti a breve e a medio e lungo termine contratti per il capitale fondiario e di esercizio;
  • Affitti passivi: spese sostenute per terreni e fabbricati aziendali in affitto.

Costi manodopera stimati

  • Manodopera a tempo indeterminato: costi per salario e oneri sociali per la manodopera fissa;
  • Manodopera a tempo determinato: costi per salario e oneri sociali per la manodopera avventizia;
  • Oneri sociali familiari: costi per oneri sociali per la manodopera familiare;

(1) Ote sta per Ordinamento Tecnico Economico ed è una classificazione basata sulla determinazione del peso economico delle varie attività produttive e sulla loro combinazione

 

Associazione Economisti d'Impresa

Per ulteriori informazioni: AEI - Associazione Economisti d'Impresa

E-mail: info@economisti.info - Web: www.economisti.info

Clicca qui per richiedere gratuitamente "Quipu & Accademia",
il periodico economico di informazione e cultura per le imprese

 

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

Ricevi le notizie più importanti direttamente via e-mail

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy