Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!

Cra-Fru, nuove varietà di pesche e nettarine

XXVI° convegno peschicolo - Nuovi e differenti caratteri del frutto nel programma di miglioramento genetico del pesco presso il Centro di ricerca per la frutticoltura di Roma (Cra-Fru)

ghiaccio 2_mostra pomologica isf roma.jpg Ghiaccio, particolarmente idonee alla coltivazione biologica
Presso il Cra-Fru (Centro di ricerca per la frutticoltura di Roma) sono state costituite varietà di pesche e nettarine di forma piatta, pesche di sapore subacido e aromatico e pesche con polpa molto soda e buccia depigmentata.
Si tratta di varietà con tipologie di frutto nuove e differenti, caratterizzate da sapori peculiari oltre che dalle elevate qualità organolettiche e gustative, sostenute anche da buone  caratteristiche produttive. Attualmente si sta inoltre lavorando per l’ottenimento di selezioni con polpa sanguigna ad elevata presenza di antociani.
 
La serie Ufo, 9 pesche a forma piatta (Prunus persica var. platicarpa), 5 a polpa bianca e 4 a polpa gialla, copre un notevole arco di maturazione del pesco che va esattamente da 43 giorni prima a 74 giorni dopo Redhaven. Tale serie è caratterizzata oltre che dall’insolito aspetto del frutto schiacciato ai poli, da caratteristiche organolettiche gustative quale sapore, dolcezza e aromi, particolarmente apprezzati. Sono prive degli ancestrali difetti di questa tipologia di pesco (spaccature della buccia e della polpa, distacco di buccia con o senza polpa all’atto della raccolta, scarsa produttività, ecc.).
Attualmente sono in ultima fase di studio 11 selezioni avanzate di pesche piatte (Ufo α), tutte a polpa bianca, che sono da considerarsi complementari alla precedente serie Ufo: in tal modo l’intero periodo di maturazione delle pesche piatte a polpa bianca o a polpa gialla è coperto. La prima matura 6 giorni prima della Ufo 1 mentre le altre maturano a intervalli regolari di una settimana fino a 44 giorni dopo Redhaven.
 
Le Platinet rappresentano le uniche varietà di nettarine a forma piatta costituite in Italia; esse hanno un elevato contenuto zuccherino e le qualità gustative e organolettiche sono eccellenti. La consistenza della polpa è molto elevata e quindi la resistenza alle manipolazioni è ottima. Platinet 1 (-22) a polpa bianca e Platinet 2 (-18) a polpa gialla precedono Platinet 3 e Platinet 4 che maturano rispettivamente 11 e 26 giorni dopo Redhaven.
 
Le Ghiaccio rappresentano un nuovo tipo di frutto, caratterizzato da una totale depigmentazione sia della polpa sia della buccia, da un contenuto zuccherino molto elevato (17-22 °Brix), da ottime caratteristiche organolettiche e da una polpa molto consistente. Le tre Ghiaccio, coltivandole insieme e gestendo opportunamente la raccolta, possono dare una produzione continua per un arco di tempo di 50-60 giorni; i frutti, inoltre, possono essere conservati in frigorifero per un periodo notevolmente più lungo rispetto alle varietà standard, senza che perdano consistenza della polpa o vi siano alterazioni del colore della buccia e della polpa o variazioni del contenuto di zuccheri e del sapore.
Data la loro rusticità e, in genere maggiore resistenza alle crittogame, sembrano particolarmente idonee alla coltivazione biologica.
 
Le quattro varietà subacide Kalos maturano in un intervallo che va da 26 giorni prima di Redhaven a 7 giorni dopo; esse si inseriscono in epoche, dove non vi sono cultivar molto valide in commercio. Il frutto delle Kalos è molto bello con una colorazione della buccia rosso vivo sul 100% della superficie, grossa e omogenea pezzatura, forma rotonda e simmetrica. L’habitus vegetativo dell’albero è standard e presenta una elevata e costante efficienza produttiva.
L’interesse del breeding del Centro, anche se abbastanza di recente, si è rivolto allo sviluppo di cultivar di pesco e nettarine a polpa rosso violacea (sanguigna) ricca di antociani.
Nel materiale in avanzata fase di valutazione, la pigmentazione rossa all’interno della polpa è legata a bassi valori di acidità, sapori e aromi particolarmente gradevoli, con polpa soda  fondente e succosa.

A cura di:
L. Conte, A. Di Cintio, A. Sartori, M. Terlizzi
Cra-Fru, Centro di ricerca per la frutticoltura di Roma

Newsletter

Ricevi le notizie più importanti direttamente via e-mail

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy